Archive for the 'Uncategorized' Category

A morte

dicembre 2, 2008

Dice che li hanno capiti male

Ecco la mappa

Annunci

Ottanta

novembre 27, 2008

I radicali hanno chiesto, con una interpellanza, al governo italiano di aderire all’iniziativa della Francia che punta a una decisione Onu per l’abolizione del reato di omosessualità.

Nel mondo ci sono 80 paesi nei quali l’omosessualità è reato, in nove con la pena di morte. Innumerevoli i casi di tortura.

Aderire potrebbe essere un fatto di decenza. Per il Ministro Carfagna sarebbe un merito senza costi (si tratta di salvare i froci degli altri).

Non si oppone neanche Paola Binetti.

Dev’esserci qualcosa di sbagliato nell’idea dei francesi.

Pixel

novembre 26, 2008

Ma sì, va bene Vladimir, se non pretende di rappresentarmi (ci).  Se non pretende di uscire da ciò che è ora: lui è televisione. Altro è “l’elettorato” che lo ha reso primo. Io non c’ero. In Italia non si eleggono deputati. Nemmeno alle elezioni. Nemmeno sulle isole. Io resto al Vladimir di piazza san Giovanni, e alle sue lacrime su un camion sotto una basilica. Quando misuravamo la nostra solitudine a migliaia. E lì lo avevo delegato, a piangere in pubblico per me.

Nomi e cose

novembre 24, 2008

Mi chiede Polonio al telefono perché ho ripreso e perché ho tanti dubbi. Gli dico che in realtà avrei voluto cambiare il titolo o nome del blog. P mi fa notare che questo equivarrebbe ad autocensura e che dopo non ci sarebbe piú blog.
Ma il punto del silenzio è proprio questo: dopo la sconfitta degli ultimi due anni (perché questo è il risultato della battaglia sulle unioni civili), non è più opportuno cambiare anche linguaggio?
È ancora il caso di essere “omosessualisti”?
Ed è ancora opportuno essere anonimi?

Questo poi lo conosco purtroppo

giugno 24, 2008

Dallo show di Platinette, due vailigie per un inferno domestico

è un podcast, devi cliccare per ascoltare

Fasi

giugno 15, 2008

C’è un punto di non ritorno di una relazione. Quando cominci a fare l’amore con la persona e non con la sua immagine dentro di te. A quel punto, finisce o comincia? (il ritiro delle proiezioni)

Tom

aprile 6, 2008

C’è una gran bella discussione dentro Tom,

Parte da un post di Mark.

Forse bella perché l’unica in corso su un tema che si tocca con le mani, che si respira ogni giorno, che si vive fin dal caffè che ti fai la mattina. O che forse vivono gli altri che conosci e ami, anche se quel diritto per te non sarà mai da usare (“inutilità” personale dei diritti necessari).

Mi ha spinto ad accettare l’invito di Paolo Colonna a soprassedere dallo scrivere messaggio di chiusura di questo blog, che avevo già in mente.

Milano da soffocare

novembre 16, 2007

Gioco erotico? E come si spiega l’incaprettamento? Ma perché non si può dire che in questo paese i froci, soprattutto se nascosti, finiscono ammazzati?

E mi raccomando il Corriere che nemmeno ne parla.

Mah 

Massimo Consoli

novembre 4, 2007

E’ morto Massimo Consoli, aveva 61 anni.  Domani i funerali buddisti.

Incasiné

ottobre 23, 2007

Trimanda è incasinata. Qualche ora di pazienza