Posts Tagged ‘vecchi gay’

Da noi poi, o mai

gennaio 5, 2008

Dall’articolo del Giornale oggi:

Prima o poi doveva accadere. E ad aprire la strada è Berlino, che conferma, ancora una volta, l’obiettivo di contendere ad Amsterdam il titolo di capitale europea del movimento omosessuale. Sulle rive della Sprea sorgerà una casa di riposo appositamente creata per gay e lesbiche. È, a quanto pare, una prima volta assoluta nel vecchio continente.

Qui il pezzo integrale

Intanto mi accorgo con qualche ritardo che monsignor  Tommaso Stenico ha dato querela alla “7” per l’inchiesta di cui si è letto. Dalle poche righe di giornale sembra di capire che la tesi dei legali sia quella dell’agguato a un uomo che, prima di essere un prelato, è uno specialista che ha in cura personale della chiesa nei quali “emerge” un orientamento omosessuale.

“Ho passato la mia vita ad essere qualcun altro”

novembre 18, 2007

“E ora non posso immaginare come sarebbe la mia vita se andassi indietro e dovessi nascondermi ancora”. Questo documentario breve del New York Times su due vecchi gay che dopo una vita di nascondimento, poi di “openness” aggressiva, scoprono di esser diventati vecchi – “l’idea di invecchiare mi terrorizzava!” – è bellissimo soprattutto perché parlano sempre loro, Fred e Emil.

Qui