Archive for giugno, 2008

Questo poi lo conosco purtroppo

giugno 24, 2008

Dallo show di Platinette, due vailigie per un inferno domestico

è un podcast, devi cliccare per ascoltare

Annunci

Siamo carne incoerente

giugno 18, 2008

– A. Biglietto, prego… uh ciao, come stai? Mi riconosci, sì?

– B. Certo che ti riconosco. Mi ricordo bene di tutti, anche degli amori passeggeri

– A. Come stai?

– B. Molto bene, davvero. Era tempo che non stavo così

– A .Senti, ma lo sai che ci siamo visti e tu non mi hai riconosciuto?

– B. Ah sì, e quando?

– A. Al Pride?

– B. Non mi ricordo

– A. Ma sì, io stavo sul carro Indecororsi, e ballavo, e ti facevo dei gesti cone le mani, ma tuu ti vergognavi di salutarmi, che poi tutti i giornalisti stronzi hanno scritto “indecorosi”, ma sul carro c’era scritto indecororsi…

– B. Non mi vergognavo… va be’ insomma, che fai?

– A. Lavoro, vivo, la mia relazione di 9 anni è finita. Quest’estate vado – era tanto che non lo facevo – a rifare uno dei miei ritiri spirituali dai francescani nell’alto Lazio.

– B. Capisco. Ti dispiace? dovrei scendere…

Fasi

giugno 15, 2008

C’è un punto di non ritorno di una relazione. Quando cominci a fare l’amore con la persona e non con la sua immagine dentro di te. A quel punto, finisce o comincia? (il ritiro delle proiezioni)

Individuo

giugno 14, 2008

Ci vorrebbe la forza, il tempo, la capa, per scrivere una lettera a quelli del Pd, e forse a tutti noi.

Tema: scusate, ma pensate di poter fare a meno dell’individuo?