Quasi endorsement

febbraio 21, 2008

Con i radicali dentro, il pacco del Pd è meno indigesto.

Annunci

8 Risposte to “Quasi endorsement”

  1. Paolo Says:

    Più che altro, non è che fuori sia rimasto qualcuno di votabile, i radicali erano l’unica opzione.

  2. l'amica laica di sempre Says:

    quoto (Paolo)…
    ma se poi li mescolano con gente ignobile?
    se uno/a gli capita, che so, Cappato n.3 e un teodem n. 7 (e lì più o meno ne eleggono 8)?

  3. Principino Says:

    Con le liste bloccate assieme ai radicali ti becchi Santa Binetti! Argh!

  4. zetavu Says:

    Scusate, ma con la legge elettorale che c’è mi pare che il gioco sia possibile farlo con qualsiasi lista. Il gioco “non li voto perché ci sono quegli altri”.

    Per cui il ragionamento, allo stato di questa legge vigente, dev’essere fatto sulla lista che ha la forza di aprire le contraddizioni più interessanti.

    E sono meglio i radicali dentro il Pd che Vladimir con i comunisti, che poi votano per non togliere l’esenzione ICI agli edifici della chiesa usati per scopi commerciali e Vladimir si uniforma

  5. Ren Says:

    fanno vomitare lo stesso ma non voto il salottiero qualunquista Bertinotti.


  6. Contentissimo per i radicali dentro il PD.Ma vogliamo iniziare una battaglia per denunciare l’Italia alla corte europea onde equiparare il nostro paese ai diritti civili del resto d’Europa.

  7. trimanda Says:

    quoto pure io 🙂
    saebbe una bellla battaglia civile


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: