“Ho passato la mia vita ad essere qualcun altro”

novembre 18, 2007

“E ora non posso immaginare come sarebbe la mia vita se andassi indietro e dovessi nascondermi ancora”. Questo documentario breve del New York Times su due vecchi gay che dopo una vita di nascondimento, poi di “openness” aggressiva, scoprono di esser diventati vecchi – “l’idea di invecchiare mi terrorizzava!” – è bellissimo soprattutto perché parlano sempre loro, Fred e Emil.

Qui

Annunci

4 Risposte to ““Ho passato la mia vita ad essere qualcun altro””


  1. […] un po’ Fred ed Emile in un breve documentario del New York Times che ho visto oggi grazie a Trimanda. Guardiamolo tutti, perché forse un giorno saremo anche noi come loro, facendo i debiti scongiuri. […]


  2. Dolcissimi. “As long as I am with Fred, everything is fine.”

    Sarà che a me le coppie di anziani rempiono di speranza…

    Grazie del link.

  3. rapida Says:

    Bello. Per com’è fatto, per quel che dice e come lo dice.
    Grazie per avermelo fatto scoprire.

    Buona giornata
    Cecilia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: