Torture relative

ottobre 12, 2007

Un giudice tedesco riduce la pena a un giovane sardo che ha segregato, violentato, torturato la sua fidanzata perché gli riconosce “attenuanti culturali”.

Mi aspetto l’assoluzione per i romeni che ammazzano i froci. E perché contestare le impiccagioni dei gay in Iran? “In quella cultura” usa così. Anzi dovrebbero essere lapidati.

E en passant dovremmo fare una riflessione su certi eccessi di “relativismo culturale”

Qui il testo integrale della sentenza tedesca (via Repubblica.it)

Annunci

3 Risposte to “Torture relative”

  1. antigirl Says:

    io credo che ci sia un problema di fondo in quello che hai scritto, e forse sono io che ho frainteso (anzi sicuramente, perchè ti leggo spesso e mi piace quello che scrivi). Tu dici che allora dovrebbero giustificare i rumeni e gli iraniani, solo che in queste nazioni le cose vanno effettivamente così, in Sardegna no. Non usano violentare le donne, anzi, senza spingermi a definire la società sarda matriarcale, come ha fatto lo scrittore Niffoi, posso dirti che la considerazione che anche nelle zone più rurali e arretrate si aveva (e si ha) della donna è sicuramente maggiore di quella che della stessa si aveva in molte altre zone d’Italia. Dopo decenni a sentirci definire pastori ignoranti sequestratori che non sanno parlare l’italiano testardi cocciuti come muli eccetera e dopo che molti hanno contribuito a dare di noi un’immagine folkloristica mi sembra che anche l’etichetta di “gente che per cultura usa annientare una donna” non ce la meritiamo.
    Perdona lo sfogo, ma mi ha colpito il fatto che si, ci sia stata una certa sorpresa per questa sentenza ma nessuno in fondo fondo si sia tanto meravigliato di questa idea espressa dal crucco giudicante.

  2. trimanda Says:

    A me pare che di sdegno ce ne sia stato parecchio, nei media. Prendi per esempio l’articolo di Francesco Merlo su Repubblica di ieri…

  3. lupo Says:

    “solo che in queste nazioni le cose vanno effettivamente così”

    Cioe’, mentre dici che i tedeschi non sanno come vanno davvero le cose in sardegna, casualmente butti la’ un commento su come vanno le cose in romania e iran. Immagino conoscerai entrambe le culture alla perfezione.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: