E se avessero ragione quelli di Vicenza?

agosto 30, 2007

Insomma a Vicenza vogliono mettere un muro vicino all’area di sosta dove si batte ma soprattutto si consuma all’aria aperta e di giorno.

E io non riesco a trovare una sola obiezione a questa scelta, e trovo abbastanza pazzesco che il movimento gay non dica che certi comportamenti ci danneggiano.

Annunci

10 Risposte to “E se avessero ragione quelli di Vicenza?”

  1. Max Says:

    Capisco il tuo disappunto…uno dovrebbe riuscire a capire che la libertà va ben al di la di “dove si consuma”…ma mi rendo conto che è un’idea del tremila nel neo medioevo papale…

  2. Max Says:

    …e per questo comprendo chi non riesce ad accettarlo…

  3. vitto Says:

    da un punto di vista teorico sono pienamente d’accordo.
    riflettendo, però.. insomma spesso per molti non è facile portarsi il ragazzo “di una serata” a casa come per gli etero.
    mhh.. cmq sì, credo che tu abbia ragione lo stesso: è incredibile che il battuage sia ancora così tollerato.

  4. Paolo Says:

    Certo, un muro sembra una cosa così funzionale e pratica, e sopratutto non è la chiusura del battuage, è solo la sua apparentemente solo tecnica regolamentazione.
    Ma un muro è qualcosa che divide, ed è una rimozione di cosa succede aldilà del muro, con i cittadini di Vicenza che potranno ignorare i padri di famiglia che cercano trasgressione, e i gay di Vicenza che saranno ancora più emarginati, perchè “quelle cose andate a farle di nascosto”.
    Non discuto dell’esibizionismo gay, che è comunque la dolorosa affermazione di una identità repressa, ma del fatto che la soluzione adottata sembra tanto moderna ed invece ha un sostrato di rifiuto.

  5. Sarah Schuster Says:

    Parole sante! Adesso, il provvedimento sarà anche discutibile, ma di questi battuage non se ne può più, e che il movimento gay continui a tacere su questo aspetto o si nasconda dietro il dito sociologico della pietà – poveretti, a Vicenza, o a Treviso, non ci sono luoghi di “aggregazione” – è una vergogna, anzi, un paradosso: da una parte si pretende legittimamente il matrimonio e dall’altra si difende silenziosamente il libertinaggio più sfrenato. Mi domando per quanto tempo ancora dobbiamo aspettare prima che qualcuno del movimento dia un segnale di buon senso, e di buon gusto, stigmatizzando questi trenini ay ay caramba nei parcheggi. Evidentemente questi parcheggi pompineschi piacciono anche a chi non perde l’occasione per definirli “luoghi di disperazione”.


  6. […] alle figlie in pieno giorno. La cosa suscita reazioni contrastanti, come riportato da questo post su cui ho già commentato ma voglio sviluppare il pensiero meglio […]

  7. finO Says:

    Io trovo insopportabile e arrogante anche sentirli definire “luoghi di disperazione”. Se qualcuno in un parcheggio compie atti osceni ne risponde personalmente, il movimento preferisco si occupi di drenare l’acqua dell’omofobia introiettata (o proiettata) dove nuotano affermazioni come quelle.

    Se non viola leggi, ognuno può perseguire il libertinismo più sfrenato, non credi? E allo stesso tempo trovare intollerabile essere escluso per principio dall’istituto del matrimonio. Che non è un premio perché si è stati bravi, ma un diritto dal momento in cui vi possono accedere gli altri cittadini.

  8. l'amica laica (ex di una volta) Says:

    sarà che i muri a me mi stanno davvero sulle scatole, sempre (magari sono un tantino ideologica), ma più o meno mi pare che finO abbia ragione…

  9. tato Says:

    esatto, c’è un codice penale che vale per tutti e chi infrange le leggi ne risponde a titolo personale

  10. ismaele Says:

    Non frequento questi posti, magari prima, premetto, ma la mia domanda è: Prima o poi ci costruiranno un pezzo di recinto anche a noi, dove possiamo stare tranquilli?
    Speriamo no sulla luna, altrimenti i miei quando li rivedo più!?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: