Barriere all’ingresso

luglio 19, 2007

Ci pensavo ieri sera, nell’ospedale in cui E. è ricoverato. Gli tenevo la mano per fargli sentire la mia presenza, per scavare un piccolo passaggio tra me che ero l’esterno e lui al di là della malattia. A un certo punto ha ritirato la mano. “Mi fa male, scusami” ha detto babettando tra la paresi provocata dall’ictus e la saliva.
L’idea che “la vecchiaia è solo un fatto mentale” è uno dei pezzi più disgustosi di senso comune in circolazione. L’ultima spiaggia della psicologizzazione di ogni cosa cominciata negli anni ’70 che ha imperversato per tutti gli ’80. La vecchiaia e il disfacimento lasciatelo raccontare ai vecchi e ai disfacentisi.

Annunci

5 Risposte to “Barriere all’ingresso”

  1. antigone Says:

    bravo, concordo. non c’è nulla di più tremendo che accorgersi che, un pezzettino alla volta, il tuo corpo comincia a cedere. altro che fatto mentale! fa il paio col luogo comune che ogni età della vita ha i suoi lati positivi: io, quelli dei miei cinquantatrè non li vedo da nessuna parte …

  2. tato Says:

    beh, caro antigone, cerca bene, ci sono, ci sono, ma ovviamente dipende dalla tua scala di valori.
    Certo che se il tuo punto di riferimento sono gli addominali tirati e tartarugati di un ventenne…..
    ah, caro trimanda, ma almeno una rispostina formale, così, tanto per educazione?

  3. trimanda Says:

    tato: dov’è che non ho risposto e a chi? dico davvero, non mi ricordo. di solito rispondo a tutti e mi rimprovero anche di essere verboso.
    Ah, Antigone è una donna. Intendo biologica. E mia amica.

  4. tato Says:

    ti ho mandato una mail per una richiesta
    mi scuso con antigone, spostiamo la paqncia alle tette?
    😉

  5. antigone Says:

    caro tato, per la verità le tette sono la parte di me (corpo) che si conserva meglio … vogliamo parlare di vene varicose, peso in eccesso e fascia di grasso alto-addominale da menopausa? Di respiro affannoso? E, per quanto riguarda la mente, di memoria sbucherellata come un colabrodo? E quell’idea fissa della fine che si avvicina e di quale forma avrà nell’avvicinarsi?
    comunque accetterò il tuo invito, non foss’altro perché sei venuto in soccorso alla sconosciuta antigone e alla sua incipiente depressione, e cercherò bene: chissà che non lo trovi anch’io qualche lato positivo … almeno mi tengo occupata!
    Buone cose a te!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: