Alla voce diritti (Waltere)

giugno 26, 2007

Memo per domani, mercoledì: avremo un posto nel discorso dell’accettazione di Veltroni?

Non dico con la parola che ci designa, no dio liberi: ma almeno alla voce diritto/i?

Annunci

2 Risposte to “Alla voce diritti (Waltere)”

  1. Principino Says:

    Come dice il Tato, il bel tacer non fu mai detto.
    Preferisco i fatti piuttosto che parole a cui seguano, inevitabilmente, delle delusioni.

  2. trimanda Says:

    Principino, in politica le parole sono fatti. Starei per dire che sono “i” fatti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: