Pride mobile /1

giugno 15, 2007

In auto ascolto questa intervista di Angelo Pezzana a Radio Radicale (scaricare il file mp3, il player non funziona bene), il primo militante omosessuale italiano negli anni ’70, che oggi propone la tesi già esposta al corriere della sera stamattina. E cioè che per un pieno riconoscimento abbiamo bisogno della stessa infelicità degli eterosessuali: cioè del matrimonio e della sua coda di quotidiana amarezza media. Solo così saremo accettati come una presenza naturale dal fornaio e dalla casalinga. Ci accetteranno perché la nostra vita sarà fatta della stessa pasta della loro.  L’intervista merita di essere ascoltata.

Intanto qualcuno, forse il servizio affissioni del comune, ha staccato i manifesti doppio formato 140/200 di Forza Nuova divisi in due campi, uno bianco e uno nero, con la frase No More Gays, Basta froci. Inglese sopra, italiano sotto. Pezzotta, il capo del family day, si è dissociato. Che bravo. Intanto c’è tanto traffico che ho fatto in tempo a scrivere questo post mentre guido, cioè mentre sto fermo.

Annunci

Una Risposta to “Pride mobile /1”

  1. FireMan Says:

    ciao, ti avevo già scritto di me ed alcuni amici…
    beh, oggi ti comunico che è online: http://www.gaytoday.it/default.asp
    vieni a darci una occhiata…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: