Abolizionista

maggio 6, 2007

Giuliano Amato vuole rendere illegale la prostituzione e punirne i clienti.

I miei ricordi mi dicono che l’ultima campagna in materia – contro i clienti delle prostitute con sequestro dell’auto – produsse un suicidio a Treviso. All’epoca, sarà stato il ’99-2000, la Turco e Violante se ne dissero addolorati e quella politica fu accantonata.

Ma l’anima repressiva della cattosinistra non muore mai, insensibile al fatto che ciò che esiste può essere regolamentato ma non reso illegale. Altrimenti ne derivano catastrofi.

(p.s. ma la differenza con la CEI?)

Annunci

4 Risposte to “Abolizionista”

  1. sacherfire Says:

    la Cei tra i suoi fornitori annovera quelli delle ostie

  2. l'amica di un tempo Says:

    dimentichi che il nostro Amato, benchè ufficialmente laico e socialista, è stato fra i promi ad aprire verso una eventuale ri-discussione della 194 (aborto)…
    Dunque tutto è in ordine, nulla di nuovo.

  3. l'amica di un tempo Says:

    i primi, ovviamente (o anche i proni, se preferite)


  4. E Amato è anche quello del “purtroppo c’è la Costituzione” in occasione del World Pride 2000.

    Ma l’idea che una donna sia padrona del proprio corpo, no eh?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: