Un profondo senso di solitudine

marzo 29, 2007

Le leggi fanno il costume, dicono i vescovi nella loro nota. Non potrei essere più d’accordo. Dicono anche di non essere omofobi. E certo: rivendicano una forma di amore e di attenzione per noi. Sappiamo cos’è: è la pretesa di continuare, grazie alla mancanza del punto di appoggio di un diritto, ad esercitare pressioni di ogni sorta sulle persone omosessuali, soprattutto giovani. E questa pretesa di continuare in un’antica pratica di discriminazione non è omofobia? Poi prenderanno spunto dalla “promiscuità” e dal “disordine” delle nostre vite per condannarci ancora: ma il disordine non è frutto della mancanza di una regola scritta che permetta l’esercizio della responsabilità? 

Ma oggi, Grillini dov’è? Dov’è l’onorevole Guadagno? Non sentite anche voi, in questo monologo del potere eterosessuale, un profondo senso di solitudine?

Quando cominceremo a parlare anche noi?

(ricordiamo tutto questo, quando andiamo a votare)
 

Annunci

6 Risposte to “Un profondo senso di solitudine”

  1. Principino Says:

    Da una parte credo (e spero) che tutto questo furore gli si rivolti prima o poi contro. Soffiare sul fuoco può essere pericoloso. Dall’altra, mi chiedevo al telefono col moroso se è giusto soffermarsi e intristirsi a leggere questo uragano di violenze che ci viene scatenato addosso ogni giorno. E ho anche capito perché la maggior parte di noi guarda “Amici”. Confido comunque che dall’estero arriveranno prima o poi parole di condanna per questo tiranno mascherato da papa. Dall’Italia non credo arriverà mai alcunché.

  2. ciccio Says:

    Ieri sera mi è capitato di guardare un pezzetto di Otto e mezzo.
    E di trovare — alla lettera — insopportabili le argomentazioni dei cattolici chiamati da Ferrara a sostenere l’ultima uscita dei vescovi, ma anche quelle dell’ulivista di turno. Che continuava a parlare di un difetto di comunicazione, del fatto che il governo non era riuscito a spiegare bene fino a che punto i dico fossero una … mediazione!
    Di tutti i presenti, l’unico che sembrava vagamente ragionevole e laico era l’on. Biondi, con la sua propostina di un contratto di diritto PRIVATO fra persone che decidano di passare da uno stato di fatto a uno stato in qualche modo formalizzato, e che davanti a un notaio si auto-fissano le proprie regole … Poi ovviamente c’era un Mantovani a esprimere le sue perplessità su questo matrimonio-fai-da-te.

    Un tempo non mi piacevano i mangiapreti, ma temo che bisognerà diventare anticlericali nel senso che indicava Busi nel bel video che indicavi qualche post fa!

  3. Max Says:

    abbiamo scoperto il nuovo dittatore del nuovo secolo…la chiesa…bleah…sono schifato!!!

  4. leny Says:

    ………….che schifo………….:-(

  5. W. Says:

    Si, effettivamente ci stavo pensando anche io.
    Alla troppa ed eccessiva presenza di silenzio da parte dei nostri parlamentari piu’ rappresentativi.
    Figurati che mi era anche balzato in mente di scrivere all’ On. Guadagno per chiedere ragguagli e di proporLe di tenere (o di far tenere) un blog per essere sempre aggiornati sulle sue iniziative o azioni in parlamento.
    Non mi sono documentato se effettivamente questo non venga gia’ fatto, pero’ poi ho desistito.
    Ammetto che ha prevalso la pigrizia e non ho piu’ fatto nulla ma mi domando e dico: “come mai tutto questo silenzio da parte loro mi sta assordando?”

    E non ho risposte.

    W.

  6. ultimatemarte Says:

    la chiesa deve portare avanti questa filosofia.altrimentri andrebbe contro le basi del diritto naturale e divino e nn sarebbe piu chiesa.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: