Ma perché i pacs (non i Dico) danno il prurito ai radicali? (updated)

marzo 12, 2007

Chissà se i radicali poi si decideranno a dire con chiarezza perché gli dà tanto fastidio questa battaglia? Negli ultimi interventi di Rita “Anna Pauker” Bernardini ci siamo sentiti parlare di Adele Faccio (30 anni fa) e di Angelo Pezzana (35 anni fa, il Fronte Unitario degli Omosessuali Italiani). Insomma tanto splendido antiquariato politico. Ma perché gli dà l’orticaria misurarsi con una situazione incasinata e mediata come questa, ma indubbiamente in movimento?

Update: QUI un’intervista di Emma Bonino sull’argomento (in realtà sui motivi per cui lei pensa che i ministri non sarebbero dovuti andare alla manifestazione)

Da non dimenticare che i radicali erano a piazza Farnese (altrimenti poi si discute sul nulla).

Annunci

4 Risposte to “Ma perché i pacs (non i Dico) danno il prurito ai radicali? (updated)”

  1. VoxNova Says:

    E’ moltosemplice: per pura ricerca di visibilità politica, come sul fronte “opposto” -sostengono il medesimo Governo che ha presentato i ” Dico”- il Ministro Mastella. Le Elezioni Politiche non sono ne vicinissime ma nemmeno lontane e tutto stò polverone torna loro buono nel prepararsi al peggio. Magari potrà anche interessare loro la materia in questione, ma nulla di paragonabile al peso che hanno i voti. Nel loro caso specifico, dove già i radicali e la compagnia di Boselli sono in via di estinzione come i panda, la questione si fà di vita o di morte. Quindi meglio le bandiere di battaglie che si sà già perdute e pigliarsi i voti di chi ci si é trascinati dietro come polli, che sparire da entrambi gli emicicli del Parlamento. Dal loro punto di vista non si può nemmeno dargli tutti i torti, non credi? Saluti e a presto.

  2. ciccio Says:

    non so cosa ne pensa Trimanda, ma la tua spiegazione non mi sembra del tutto convincente.
    Capisco il problema dei voti, però con un distacco eccessivo da una battaglia come questa non ti sembra che i radicali finirebbero per perdere di sicuro un pezzo storico del loro “target”?

  3. trimanda Says:

    @voxnova.
    Non sono d’accordo, per il semplice motivo che se c’è una “culla” dove il movimento omosessuale in questo paese è nato, quella sono i radicali.
    Io parlo della loro freddezza “relativa”. Intendo, si prenda la battaglia sul caso Welby un esempio di come si puo’ imporre un grande successo poliico su un tema che, se lo guardi con il bilancino dei rapporti di forza, dovresti sollevarlo dciamo fra 300 anni. E invece loro lo sollevano, e col metodo della non violenza, ne fanno un’esperienza di confronto e pensiero per tutti.
    Il mio non è disprezzo, è desiderio della presenza ma soprattutto del metodo radicale. Visto che i DiCo sono figli del metodo opposto: compromesso al ribasso nella convinzione che gli “altri” sono piu’ forti.

  4. VoxNova Says:

    Nemmeno il mio é disprezzo, anche se non sembra e anche se le mie posizioni non sono quelle dei radicali. Però ti dico che a mio parere la freddezza che denunci tu é sintomo di calcolo politico. Posso anche sbagliarmi, per carità, ma la “culla” di cui parli é datata e nel tempo può essersi anche un pò snaturata. Il caso Welby lo trovo assai poco paragonabile ai “Dico” e, dal mio modo di vedere le cose, più che di autorizzare un’eutanasia lì si é avuto un chiaro esempio di accanimento terapeutico. Cosa sulla quale non é difficile trovare convergenze su tutti i fronti, anche se ammetto che la campagna radicale su quel singolo caso é stata coraggiosa. Rischia però di aprire altre porte non così facili da far digerire a tutti, come l’eutanasia.
    Per “Ciccio”. Vedi credo che la nichia di voti che circola sulla questione “Dico” non sia sufficiente alla conquista di qualsivoglia maggioranza, ma basta per garantirsi qualche seggio, cosa assai importante per la sopravvivenza di un movimento o di un partito. Ma é solo la mia opinione. Vi saluto e ringrazio dell’ attenzione.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: