Almeno lei, nell’universo

gennaio 14, 2007

Dal Corriere della Sera di oggi, intervista di Sergio Rizzo a Emma Bonino

“Ma in questo momento, confesso che più del Partito democratico mi appassiona la legge sui Pacs».

Scusi, ma che c’entrano adesso le coppie di fatto?

«È la cosa più urgente fra quelle da fare. Il disegno di legge dev’essere pronto entro il 31 gennaio. Quando ho letto quella parte del programma sui Pacs dissi subito che l’unanimità linguistica del programma copriva in realtà una diversità di fondo. Ma nel programma quello c’è ed è un impegno: tutto sta che adesso la soluzione sia più rispettosa dei diritti dei cittadini che dei diktat della Chiesa».”

Ma onestamente non mi pare aria (T)

 

Annunci

3 Risposte to “Almeno lei, nell’universo”

  1. Orainrete Says:

    Mi viene in mente, non so perchè, una famosa canzone di Mina/Lupo: parole, parole, soltanto parole…


  2. Io non sono gay, ma se questo governo non farà questa legge sui pacs, io non lo voterò più. Che l’Italia si prenda berlusconi, visto che nessuno dall’altra parte ha il coraggio di fare cose di sinistra.
    Lo dico con enorme tristezza, ma haimè, lo dico.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: