Occhiali d’oro

gennaio 3, 2007

Insonne, mi sono visto il Giardino dei Finzi-Contini su un canale satellitare. E quindi ho visto la pubblicità di Boy Meets Boy fra un pezzo e l’altro del film. Ma visto che di Bassani si tratta, io mi sento più vicino agli Occhiali d’oro, il romanzo di follia di un uomo più che maturo per un “boy” dove il bozzolo omofobico della società porta al suicidio il vecchio medico. Un romanzo in cui Bassani riesce a non pronunciare (scrivere) la parola “omosessuale”. E la morte stessa sono un paio d’occhiali sul greto asciutto del fiume. La potenza di narrare. Chissà se la cultura gay (ma esiste?) riuscirà mai a liberarsi della sua ossessione giovanilista? E quanto si dissolve lo strato omofobico per un telefilm dove due ragazzi si abbracciano? E se invecchiassimo quei due di Desperate Housewives e li facessimo diventare due cinquantenni, quanti punti perderebbe il programma?

Annunci

2 Risposte to “Occhiali d’oro”

  1. postilla Says:

    L’ossessione giovanilista magari sarà pure un tratto caratteristico della cultura gay (ma esiste?) ma certo la cultura gay non ne ha mica l’esclusiva. Però è inutile girare intorno alla questione: un corpo cinquantenne – omo od etero che sia – non è più così esteticamente (nella sua radice etimologica: sensorialmente) appetibile, non attizza. E stop. Anche se oggi a cinquant’anni ci si sente appena appena adulti. Di un – ma soprattutto di una – cinquantenne si dice che non li dimostra, che è giovanile, pure se la Loren sta sul calendario a settanta. Ma del fatto naturale e ovvio che si invecchi abbiamo paura, e anche questo è naturale e ovvio, dato l’exitus del processo. Certo, le relazioni umane non sono mica fondate solo sul sex appeal e oltretutto a cinquanta oggi mica si è certo vecchi per il sesso, nemmeno noi donne che andiamo in menopausa, e la cosa (che il sesso non è tutto, intendo) è importante eccome. Ma anche un po’ consolatoria e malinconica. Comunque.

  2. Cristina Says:

    Vi dico sinceramente (per averlo provato in prima persona) che a 50 anni si può essere molto meglio che a 35. Smentisco che un corpo cinquantenne non sia più esteticamente appetibile. E non parlo del mio.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: