The Winner Takes it All

dicembre 3, 2006

Non bastava esser frocio, ma pure diverso dai froci (quelli cantano Madonna). Così una domenica sera uno bolle i broccoli e gli spinaci per tutta la settimana, così che sia più facile farsi la cena quando torni tardi dal lavoro, e c’è quest’aria da giochi fatti, da vita ormai vissuta e fuochi sparati e io cosa faccio? metto su iTunes, bollo i broccoli, canto a squarciagola gli Abba:

I don’t wanna talk
About the things we’ve gone through
Though it’s hurting me
Now it’s history
I’ve played all my cards
And that’s what you’ve done too
Nothing more to say
No more ace to play

Almeno avessi cantato Money Money no, niente, ma bisognava rendere questa idea di terra bruciata, dopo le cose (storie) che contano, e dare l’idea che l’erba fa fatica a crescere un’altra volta.

Annunci

2 Risposte to “The Winner Takes it All”

  1. cristina Says:

    trimanda mi piace molto quello che scrivi e come scrivi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: