Ali piace ai gay (Borat quando nessuno lo conosceva)

novembre 15, 2006

– Il collega. Dice, conosci AliG? (che poi sarebbe Sacha Baron Coen, alias Borat).

– Come lo conosci? Lo conosco – dico – ma sto zitto e non gli dico che me l’ha fatto conoscere il mio fidanzato storico, quello dei 13 anni.

– Lo conosce anche T, e mi fa il nome di uno dell’ufficio che so gay. “Ah” osservo

– E anche NF (altro nome di uno of our kind). Anzi – continua – NF ha tutti gli episodi, gli spettacoli precedenti. E’ feroce.

Sorride il collega, è uno statistico. Forse pensa quello che penso io, che fra AliG e i gay c’è qualche segreto rapporto, un’affinità elettiva che non si sa come spiegare. Forse che l’ironia non politicamente corretta dell’ebreo trasgressivo è una boccata d’aria fresca?

Forse.

Annunci

2 Risposte to “Ali piace ai gay (Borat quando nessuno lo conosceva)”

  1. Max Says:

    L’affinità elettiva ha un nome…si chiama Madonna…Ali G è comparso in Music, e da quel momento per un certo periodo (ora non mi sembra così tanto) ha cavalcato la cresta dell’onda, conducendo pure un Mtv Award…ora, puoi immaginare che impatto ha Madonna sulla comunità gay? 🙂

  2. amerikano Says:

    Strana cosa, che piace questo qui, che e’ violento. Avevo sempre pensato che vi piacevano Loredana Berté, Madonna, Loretta Goggi. In America se un uomo cita Barbara Streisand e’ finito. Lo individuano tutto per quello che e’. Gay


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: